Il Saluto
 Silver Wolf
 Wushu

 

 

il saluto
Lo stesso saluto è usato per iniziare e terminare la lezione, ma il saluto segue l'arco all'inizio e precede l'arco alla
fine. L'insegnante saluta all'inizio e guarderà ogni studente spostando la testa (dell'insegnante) dalla sua destra alla
sinistra. In questa sequenza l'insegnante agisce come rappresentante dell'arte e verifica che lo studente sia pronto
per imparare. Guardando indietro e salutando lo studente lo conferma. La differenza principale è che se saluter è
uno studente, lui o lei si concentra principalmente in quel momento della trasmissione, mentre, al contrario, se il
salutore è un insegnante, si concentra principalmente sulla trasmissione. I saluti riconoscono il ruolo: non c'è
davvero alcun rango nel tai chi chuan: uno è un maestro (o un grande maestro) o uno studente.


Le posizioni dei piedi e delle gambe sono le stesse dell'arco. Il braccio destro è parallelo al terreno e alla mano destra
formare un pugno stretto (stretto) verso il basso. L'estremità interna del pollice destro tocca la metà del terzo dito
(chiuso). La mano sinistra è tenuta aperta con il palmo rivolto verso il centro. La mano è trattenuta in modo che il
pollice sinistro poggi leggermente sul cuore e se la linea del dito fosse estesa passerebbe attraverso l'orecchio. Le
falangi superiori della mano destra, che rappresentano le sacre montagne della Cina (*), corrispondono alla cima
del palma sinistra le cui linee rappresentano i quattro fiumi della Cina: l'Amur, la Perla, lo Yangtze e il Giallo. Il
saluto è muovi entrambe le mani (insieme) in avanti di 3 o 4 pollici mantenendole parallele al suolo. quando
l'insegnante segnala che la salvezza è finita, gira le mani verso i punti di partenza e rilassati. Quando due artisti
marziali si incontrano, è consuetudine che il giovane saluti per primo. In caso di dubbio, saluto primo. Come
ospite, saluti prima. Nota che il gomito sinistro rimane molto vicino alle costole. Ci sono saluti speciali in cui
l'intera classe usa doppie spade e dove l'intera classe usa kwan daos.

* = ci sono comunemente tre gruppi di montagne sacre, quindi i dettagli di un saluto variano a seconda delle arti
marziali e qualche volta dalle preferenze dell'insegnante o del gran maestro. Le cinque grandi montagne classiche
(confuciane) (con provincia) sono:

Tài (Shandong), Huà (Shaanxi), Héng (Hunan), Héng (Shanxi) e Song (Hénán).
Le quattro sacre montagne buddiste sono:

Wutái (Shanxi), Éméi (Sìchuan), Jiuhuá (Anhui) e Putuó (Zhèjiang).
Le quattro sacre montagne taoiste sono:

Wudang (Hubei), Lónghu Shan (Jiangxi), Qíyun (Anhui) e Qingchéng (Sichuan).
 
 
prossima lezione   Lezioni
lezione precedente   Principio pagina italiana
    Pagina iniziale